index index index index index index
Titolo Definizione, scelta e utilizzo dei sistemi di postura per carrozzine manuali ed elettroniche - Evento n. 5129-268148
Durata 50 ore
Pubblicazione Dal 05/08/2019 ore 00:00 al 31/12/2019 ore 24:00
Razionale e obiettivi formativi Stare seduti in carrozzina (elettrica o manuale ad autospinta) può generare posizioni scorrette o lesioni sia in persone affette da malattie evolutive sia in persone con quadro clinico stabilizzato. È necessario applicare un sistema posturale studiato ad hoc sulla persona, sulle sue caratteristiche, sul suo stile di vita e sull’ausilio che abitualmente usa, garantendo il comfort necessario per prevenire i dolori cronici, migliorare le capacità di movimento e le funzioni viscerali, aiutare a prevenire in parte le deformità̀ o attenuarne gli effetti e infine alleggerire l’assistenza da parte dei caregivers. Non da ultimo, una buona postura dona un aspetto migliore alla persona, dà benessere e facilita la relazione. Una postura scorretta inoltre può portare ad una deformazione della colonna vertebrale, con successive difficoltà respiratorie o digestive oppure causare insidiose lesioni da pressione. A tal proposito, i presidi preventivi specifici, in primis il sistema di postura tronco-bacino, per le lesioni da pressione hanno importante rilevanza per quanto concerne la prevenzione e/o la cura delle lesioni (Springle S e coll. 2019), nelle persone che utilizzano la carrozzina come principale ausilio per la propria mobilità; pertanto essi meritano uno studio accurato in termini di scelta, identificazione e utilizzo corretto al fine di prevenire meglio e sempre più efficacemente una delle principali cause di ricovero. Il corso si propone di approfondire le conoscenze dei principali sistemi di postura per carrozzina presenti sul mercato, a partire dalle caratteristiche dei materiali, alle proprietà meccaniche ed alla loro conformazione ergonomica, entrando nello specifico delle caratteristiche di ciascun prodotto per arrivare alla correlazione con la patologia del paziente e con il bisogno specifico su cui intervenire.

OBIETTIVO: DOCUMENTAZIONE CLINICA. PERCORSI CLINICO-ASSISTENZIALI DIAGNOSTICI E RIABILITATIVI, PROFILI DI ASSISTENZA - PROFILI DI CURA
Destinatari Medico chirurgo (Geriatria, Malattie dell’apparato respiratorio, Medicina fisica e riabilitazione, Medicina interna, Medicina termale, Medicina dello sport, Neurologia, Neuropsichiatria infantile, Pediatria, Reumatologia, Ortopedia e traumatologia, Medicina generale (medici di famiglia), Pediatria (pediatri di libera scelta), Psicologia, Privo di specializzazione, Cure palliative); Psicologo; Assistente sanitario; Educatore professionale; Fisioterapista; Infermiere; Tecnico ortopedico; Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva; Terapista occupazionale
Moduli Didattici MODULO 1 – PRINCIPI E METODO DI LAVORO
Lezione A – Concetti generali per ottenere una buona postura in carrozzina
Lezione B – ISO Performance Standards for Postural Support Devices
Lezione C – I riflessi primitivi e le deformità più frequenti
Lezione D – Regolazione dell’assetto nelle carrozzine manuali
Lezione E – Le carrozzine posturali

MODULO 2 – IL SISTEMA DI POSTURA PER IL BACINO
Lezione A – I sistemi di postura ad aria
Lezione B – I sistemi di postura con fluido
Lezione C – I sistemi di postura a rimozione di carico
Lezione D – La prevenzione delle LDP in carrozzina con il SDP
Lezione E – La scheda d'ordine e la prescrizione

MODULO 3 – IL SISTEMA DI POSTURA PER IL TRONCO
Lezione A – Schienali in tela tensionabile
Lezione B – Schienali posturali rigidi
Lezione C – I supporti laterali per il tronco
Lezione D – Schienali realizzati con calco sul paziente
Lezione E – La scheda d'ordine e la prescrizione

MODULO 4 – ALTRI COMPONENTI PER LA POSTURA IN CARROZZINA
Lezione A – Sistemi di postura per il capo
Lezione B – Cinture e bretellaggi
Lezione C – Sistemi di postura per arto superiore
Lezione D – Sistema di postura dinamico su carrozzine elettroniche

MODULO 5 – CASI CLINICI
Lezione A – Caso clinico 1
Lezione B – Caso clinico 2
Lezione C – Caso clinico 3

Docenti Nadia Crivelli
Provider ECM SMM SRL ID 5129
Corso Vercelli 9 - 20144 Milano
Via Cervignano 16 - 20137 Milano
segreteriaorganizzativa@smm-srl.it
Segreteria Organizzativa Formazione Continua srls
SEDE MILANO: via Merano, 15 / 20127 Milano
SEDE LUCCA: Via San Sebastiano, 5 / 55100 Lucca
segreteriaorganizzativa@affidabile.it
Crediti 20 CREDITI ECM
Verifica Al termine del corso e' prevista verifica dell'apprendimento tramite questionario con risposte a scelta multipla. Si ricorda che secondo le recenti normative i tentativi possibili sono 5. Si prega di leggere attentamente le istruzioni a riguardo.
Questionario di valutazione dell'evento Al termine della verifica di apprendimento e' necessario completare anche il questionario di valutazione dell'evento (questionario di gradimento).